-> Un Click Al Giorno toglie il Banner di Torno <-

Le mille e una notte (?)

Lo spazio dove inserire le vostre gesta!

Moderator: Staff

Le mille e una notte (?)

Postby Deicidio » Wed Jan 27, 2010 11:01 pm

salve a tutti sono un nuovo utente volevo pubblicare qui la campagna che sto conducendo insieme ai miei amici,spero vi piaccia :D

Adesso passo ad elencare il gruppo con relativi nomi ''reali'' ;

Narratore: JJ epico narratore che ci fa trovare periodicamente gente che in ogni modo e maniera ce lo butta cortesemente nel culo con un po' di sabbia....
Eclisse: Dav (io) in gioco sono alto 1.80cm,media corporatura capelli lunghi biondi porto una tunica abbastanza leggera aperta davanti e sotto semplice canotta e pantaloni di tela sottile (tutto causa estremo ovest ergo caldo bestia),come arma ho un misero bastone.
Notte: IlMoncio alto 1.70cm circa,capelli corti e' ovviamente ultra agile ha aspetto 5 e ha carisma 1!ha l'incredibile capacita' di non poter convincere un poliziotto che e' stato commesso un omicidio nonostante il suddetto cadavere stesse abbracciato al poliziotto!!!IMPERDIBILE!utilizza i guantoni di ferro (mamma mia che assassino!!)
Alba: L'omo e' un'alba che altro c'e' da dire?alto 1.90cm fisicato dal muscolo teso come non mai,capelli corti e' il classico burlone che non prende quasi mai nulla sul serio,utilizza spada e scudo
o Crepuscolo o Zenith: Carlino (ha avuto un contrattempo di lavoro e simili quindi sfortunatamente non ha potuto partecipare alla prima sessione)

Premetto che tutto questo e' visto dal mio punto di vista,ossia di un giocatore non di un narratore quindi non potro' darvi dettagliatissimi profili di pgn ne' potro' quindi svelare cose a me ancora nascoste.

La campagna si ambienta nell'ovest su l'arcipelago Teschiodipietra,precisamente siamo vicino ad Azzure

Tutto inizia dal ritorno da una missione in cui noi (futuri Eclisse ,Notte e Alba siamo ancora umani) abbiamo scampato la morte per un soffio dopo una battaglia navale in cui un tizio facente parte dei nemici ha abbattuto una nave da solo (presunto abissale causa vestiti gotici e ovvia alleanza con i nonmorti nemici),ora voi direte ''capirai'' anche io con la mia mega combo spazzo via un quarto del creato'' ecco noi non avevamo ancora avuto l'esaltazione quindi ci stavamo abbastanza cagando addosso,comunque,dovete sapere che siamo arruolati nella resistenza di onice che si cementa attivamente nel resistere all'influenza del principe d'argento (signore della morte per chi non lo sapesse)ed alle sue forze nonmorte,ovviamente siamo un'organizzazione paramilitare e quindi siamo iper segreti,a capo della nostra organizzazione vi e' il Signore D'orato (solare) che ognuno di noi ha incontrato una volta entrato a far parte della resistenza di onice,dunque,una volta sbarcati con il morale sotto i piedi visto la tremenda sconfitta inflittaci dai non morti ci contatta un vecchietto,membro anziano della resistenza a cui ci dobbiamo riferire,dopo un pranzo offertoci dalla locanda a causa del fatto che il locandiere ci aveva riconosciuti come militanti nella resistenza in cui anche lui faceva parte,l'alba e' andato allegramente e letteralmentea puttane,io che praticamente interpreto uno pseudo studioso/ricercatore/semituttologo vado a studiare libri random nella camera della locanda,il notte fa un giro per il posto saluta le persone che conosce per fargli vedere che sta bene dopo la missione e arrivati a sera ceniamo e a notte abbiamo un sogno...

STIAMO VOLANDO MOLTO VELOCEMENTE SUL MARE,E IN LONTANANZA SU UNA SCOGLIERA NOTIAMO UNA CITTA' D'ARGENTO,SEMPRE VOLANDO MOLTO VELOCEMENTE ENTRIAMO NEI VICOLI E SORVOLIAMO LA FOLLA CHE E' INDISTINTA,SFOCATA,VESTENTE ABITI SFARZOSI E COLORATI CHE NEL CAOS DELLA VIA BRULICANTE DI PERSONE FORMANO UN MARE DI SFUMATURE PSICHEDELICHE,SORVOLANDO QUESTA VIA SENTIAMO DEI TAMBURI RURALI E PRIMITIVI,SPROFONDIAMO GIU' NELLE VISCERE DELLA TERRA SOTTO LA CITTA',CI SONO CUNICOLI OVUNQUE,SEMBRA UNA CITTADELLA SOTTERRANEA CON PERSONE COLOR PECE CHE DI UMANO HANNO SOLO LA SAGOMA,BATTONO SU TAMBURI ED ERGONO STENDARDI CON FILAMENTI METALLICI CHE RIFLETTONO LA LUCE DELLE BRACI AMPLIFICANDONE LA LUCE CHE COME IMPAZZITA SAETTA NEI MEANDRI DELLA CAVERNA,STANNO ESEGUENDO UN RITUALE,SONO RAGGRUPPATI IN CIRCOLO INTORNO AD UNA FOSSA GIGANTESCA COSI' PROFONDA DA NON POTER VEDERE IL FONDO,I TAMBURI BATTONO GLI STENDARDI VENGONO AGITATI E LE OSCURE FIGURE GETTANO I PROPRI COETANEI NELLA FOSSA IN GESTO SACRIFICALE AD UNA CREATURA CHE SOLO ALLORA SI MOSTRA DALLE VISCERE DELLA VORAGINE RIVELANDOSI UN DRAGONE COMPOSTO DA OSSA AVENTE DEGLI OCCHI COME SFERE INCENDIATE DI ORO FUSO EMANANTI VAPORI VELENOSI,E INTONANDO UN ORRENDO RUGGITO DI ODIO CI RIPORTA ALLA REALTA'...

ci svegliamo di colpo e guardandoci l'un l'altro notiamo che sulle nostre fronti bruciano dei simboli d'orati,io e il notte molto preoccupati e scioccati tentiamo di capire se siamo diventati anatemi o solari come ci ha insegnato a chiamarli il Signore D'orato mentre l'alba si sveglia e dice ''oh spegnete la luce!...ah no,son io che brillo
scusate!''
ripresa alla bene e meglio la calma notiamo che la finestra e' aperta e inoltre tra i miei libri c'e' un manoscritto che non e' mio,sulla finestra troviamo un petalo di rosa mentre mi accingo a leggere il manoscritto tranquillamente la gente mi fa notare che sto parlando il basso regno ma che sul libro c'e' scritto in un'altra lingua che non hanno mai visto prima (antico regno) quindi involontariamente stavo traducendo in tempo reale come se nulla fosse una lingua che non conoscevo o che pensavo di non conoscere almeno,comunque,il libro trattava di una citta' su un'isola che noi abbiamo identificato come la citta' nei nostri sogni,piu' in la' parla del signore d'orato e della sua consorte (scusatemi ma non mi ricordo il nome della suddetta causa poca concentrazione)che erano i signori di questa citta' e che durate l'usurpazione questa citta' fu conquistata dagli immacolati terrestri,solo che la citta' era dimora principalmente di potenti spiriti elementali che si ribellarono agli immacolati e li scacciarono,il patrono del posto divenne un grande drago d'ossa con occhi d'oro che pero' successivamente fu sigillato da dei tizzi che vengono chiamati ''incappucciati purpurei'' (o qualcosa del genere altra mia mancanza di concentrazione)i quali non vengono ne' descritti ne' correlati a niente ed a nessuno,tutt'ora,dice il manoscritto,la citta' e' difesa dagli spiriti elementali e nessuno fino ad ora si e' impadronito della suddetta,dice inoltre che la citta' a quel tempo era famosa per la grande quantita' di giacimenti di metallo magico. ****

scusate ma ora e' un po' tardino e vado a letto comunque passero' a continuare il racconto della prima sessione a breve,come potete notare il sunto non e' la mia specialita' ma spero che non vi siate annoiati a leggere quasi passo per passo una bella sessione di Exalted,spero vi sia piaciuta fino ad ora la lettura e grazie della vostra attenzione,
domenica parte la seconda sessione spero di riuscire a finire in tempo per quel giorno!!!
I miei achiev.da giocatore
Il nemico del mio nemico: alleati con almeno uno dei maggiori nemici della Creazione
Mi dispiace ma non sei il mio tipo: resisti alle avances naturali e soprannaturali dell'Amante piu' volte,termina con il dirle che non e' il tuo tipo mandandola in limit break
Sei...sei un mostro!: uccidi piu' di 1000 persone in meno di un minuto a sangue freddo
User avatar
Deicidio
Eroe2
Eroe2
 
Posts: 443
Joined: Tue Jan 05, 2010 12:59 am
Location: Pistoia
Casta: Eclisse

Re: Le mille e una notte (?)

Postby Domon » Thu Jan 28, 2010 12:16 am

uhm, leggere un resoconto del genere per me è di una noia mortale... non ti è possibile scriverlo dal punto di vista delle persone che giocavano, piuttosto che come un resoconto degli eventi nati nella fiction? :D
Image
User avatar
Domon
Incarna5
Incarna5
 
Posts: 13104
Joined: Mon Nov 10, 2003 3:49 pm
Location: Milano
Casta: Zenith

Re: Le mille e una notte (?)

Postby kevlar » Thu Jan 28, 2010 9:06 am

...domon, fai il bravo!! :evil: :evil:
Non si stroncano le dita a chi scrive!

A parte il login, che veramente non mi entusiasma...

E, btw, ciao! :D
____________________________________________
Image
Image

I polinomi sono l'ultimo rifugio degli incapaci
Non c'è mai troppo Kung-Fu!
Membro dei Power Master n° 1!!!
Secondo Servitore dell'Orda degli IdroTopi

..gemelli... :D :D ...gemelli..
User avatar
kevlar
Eroe4
Eroe4
 
Posts: 969
Joined: Mon Feb 21, 2005 2:04 pm
Location: La ridente Correggio (RE)
Casta: ZENITH

Re: Le mille e una notte (?)

Postby Deicidio » Thu Jan 28, 2010 1:41 pm

Domon wrote:uhm, leggere un resoconto del genere per me è di una noia mortale... non ti è possibile scriverlo dal punto di vista delle persone che giocavano, piuttosto che come un resoconto degli eventi nati nella fiction? :D


sfortunatamente come ho spiegato non sono molto bravo a riassumere anche perche' reputo importante tutto quello che ho scritto,diciamo che a differenza di molti altri che sintetizzano molto scrivendo 10 righe per una sessione di 4-5 ore io preferisco scrivere in maniera romanzata in modo da far capire completamente le vicende che sono palesi dal punto di vista del giocatore,la lettura e' lunga perche' ho intenzione di scriverci un libro su questa cosa,e diciamo che questa e' come l'anteprima che sto postando sul forum.Poi sempre e comunque io non obbligo nessuno a leggere i miei post,a me da soddisfazione anche solo il fatto di stare riportando una futura campagna epica sul forum di exalted cosi' che, volentierosi ed interessati giocatori possano vedere come una campagna di un gioco di ruolo dal vivo possa essere bella seppur solo giocando due ore alla settimana con un pizzico d'impegno.
I miei achiev.da giocatore
Il nemico del mio nemico: alleati con almeno uno dei maggiori nemici della Creazione
Mi dispiace ma non sei il mio tipo: resisti alle avances naturali e soprannaturali dell'Amante piu' volte,termina con il dirle che non e' il tuo tipo mandandola in limit break
Sei...sei un mostro!: uccidi piu' di 1000 persone in meno di un minuto a sangue freddo
User avatar
Deicidio
Eroe2
Eroe2
 
Posts: 443
Joined: Tue Jan 05, 2010 12:59 am
Location: Pistoia
Casta: Eclisse

Re: Le mille e una notte (?)

Postby Domon » Thu Jan 28, 2010 6:21 pm

come preferisci, credo solo che se il tuo scopo sia
a me da soddisfazione anche solo il fatto di stare riportando una futura campagna epica sul forum di exalted cosi' che, volentierosi ed interessati giocatori possano vedere come una campagna di un gioco di ruolo dal vivo possa essere bella seppur solo giocando due ore alla settimana con un pizzico d'impegno.


stai usando lo strumento sbagliato: il resoconto romanzato degli eventi non può trasmettere in alcun modo il divertimento di una partita. solo il risultato finale in termini di fiction :/
Image
User avatar
Domon
Incarna5
Incarna5
 
Posts: 13104
Joined: Mon Nov 10, 2003 3:49 pm
Location: Milano
Casta: Zenith

Re: Le mille e una notte (?)

Postby Deicidio » Thu Jan 28, 2010 8:13 pm

ecco qui il continuo della prima sessione***


Dopo aver letto il libro abbiamo capito che quindi chi era entrato nella nostra stanza non aveva fortunatamente intenzioni ostili verso di noi poiche' poteva tranquillamente sgozzarci nel sonno quindi la decisione all'unisono e' stata individuare questa isola che ovviamente in un modo o in un'altro ci avrebbe guidato verso le origini della nostra esaltazione solare,durante la notte tuttavia l'Eclisse (io) rimasto con l'amaro in bocca visto che all'infuori di un simbolo sulla fronte apparso per pochi minuti non mi sentivo cambiato di una virgola da prima,indi,concentrandomi profondamente riesco a far accendere di nuovo il simbolo e a percepire il mio potere grezzo,concentrandomi ancora di piu' riesco infine a far emanare al mio corpo un alone d'orato sino a quando.....

''salve figlio del sole'' una voce molto calma e rassicurante da dentro di me aveva parlato...
''chi sei?ti percepisco dentro di me ma non ti conosco'' la mia risposta
''sono l'eclisse,sono cio' di cui tu sei diventato l'araldo,giustizia,giustizia deve essere fatta,quegli stolti Draghi ci hanno tradito eravamo noi a dominare!ed ora loro si godono i frutti del NOSTRO operato!siamo stati NOI a creare le leggi che ora LORO considerano come proprie!NOI siamo i signori del creato non LORO!''

a quel punto la mia concentrazione fallisce e ritorno allo stadio normale,il Notte mi chiede che cosa io abbia fatto e spiegandolo in modo piu' esaudiente possible anche lui ha una visione.

''tradimento...vili cani!'' una voce sommessa diceva ''pagheranno dieci vole tanto il loro affronto,utilizzarono le tecniche che noi insegnammo a loro per salire al potere!ma come volevasi dimostrare quali incapaci erano non sono riusciti a portare a termine il loro lavoro,e quindi come non esiste luce senza ombra non esiste il giorno senza la NOTTE,vai prescelto del sole e porta il silenzio della tomba a tutti coloro che intralceranno il tuo cammino verso la gloria ultima,e il creato sara' ai tuoi piedi!''

l'Alba invece non riusciva a concentrarsi a dovere quindi dopo un po' abbiamo rinunciato e ci siamo coricati,tuttavia durante la notte anche lui ha sognato qualcosa...

ERA SULLA CIMA DI UN PICCO DIFRONTE A LUI UNA VALLE STUPENDA TERMINAVA ALL'ORIZZONTE CON UN'ALBA D'ORATA,DIETRO A LUI C'ERANO PERSONE INDISTINTE PRINCIPALMENTE DONNE E BAMBINI VISIBILMENTE STANCHI E MOLTO PROBABILMENTE FERITI,DI FRONTE A LUI OLTRE LO STRAPIOMBO FLUTTUAVA UNA STANA COSA,LA COSA CHE GLI ASSOMIGLIAVA DI PIU' ERA UNA NAVE MA NON AVEVA REMI NE' VELE,SUL PONTE DELLA NAVE VI ERANO DEGLI INDIVIDUI ANCH'ESSI INDISTINTI,ARMATI CON ARMI DEL COLORE DELLE PIETRE PREZIOSE COME ANCHE LE LORO ARMATURE;
''arrenditi e ti prometto che ti daro' morte indolore e che uccideremo solo le donne mentre i bambini verranno indottrinati secondo il credo immacolato,altrimenti,saremo costretti a farti provare la forza schiacciante dei draghi e i tuoi protetti proveranno la giustizia immacolata!'' UNA DELLE FIGURE INTIMAVA
''parli di forza di giustizia e di morte,ti mostrero' la forza dell'ALBA la giustizia del SOLE e la morte che la mia lama e' capace di portare!!'' RISPOSE L'ALBA,CARICANDO LA SUA LAMA SPLENDENTE DI ENERGIA D'ORATA E TRANCIANDO UNA GROSSA PARTE DEL TERRENO ALZANDOLO IN VOLO E DANDOGLI UN CALCIO,LANCIANDO LA GRANDE ZOLLA DI TERRA E ROCCE CONTRO LA NAVE....

La mattina seguente dopo la colazione ancora un po' provati dalla neo esaltazione decidiamo di raccogliere informazioni sulla citta' di cui narra il manoscritto,io (Eclisse) faccio una ricerca geografica sulle carte nautiche dell'ovest mentre il Notte cerca informazioni tra i vari capitani di vascelli in giro per locande,l'Alba va a fare una passeggiata sul molo e scopre che una nave molto strana di draghi e' approdata al porto,io nel frattempo stimo approssimativamente la zona in cui puo' essere la citta' e il Notte con il suo infallibile carisma 1 riesce a farsi ignorare da ogni persona esistente nel raggio di 10km.Tuttavia per curiosita' cerco qualche libro che anche solo accenni ai solari,scopro uno sgabuzzino dietro ad una libreria che mi porta in una stanza piena di libri con un tizio che assomiglia ad uno venuto fuori dalla pupa e il secchione,che mi accenna qualcosa sui solari,dopo mi chiama 'neo eccelso' e li mi prende un po' di paura,mi aspettavo solo che il tipo schioccasse le dita e facesse apparire un tubetto di vasellina...comunque,bene o male ho capito che si trattava di un siderale della fazione d'oro (spero),che mi ha esplicitato che abbiamo gente alle calcagna,consegnatami poi una lettera,con le coordinate di una piccola isola distante un paio di settimane di viaggio da Azzure dove intende incontrare il mio circolo a quattr'occhi in una sua magione entro un'anno almeno,svanisce .Uscito dallo sgabuzzino mi ritrovo misteriosamente di fronte alla locanda,successivamente a cena mostro la lettere e decidiamo quindi di andare prima all'incontro e dopo alla ricerca della citta' misteriosa,solo che il vecchietto a cui facciamo rapporto nella nostra organizzazione ci contatta e ci comunica che siamo stati chiamati a presiedere una riunione di pezzi grossi della resistenza per una missione molto importante,la mattina dopo ci presentiamo al luogo dell'incontro che e' situato dentro un bordello,entrati in una stanza veniamo scortati attraverso un passaggio dietro una parete e siamo attualmente in attesa di essere convocati in una specie di sala d'attesa.

fine prima sessione,prossima sessione colloquio e poi chissà!!

ma comunque che ci facevano i draghi ormeggiati al porto?saranno loro i nostri inseguitori?
che missione sarà quella che ci vogliono assegnare?
ma sopratutto il sideralesara' dalla nostra parte o ci attirerà sull'isola per un suo tornaconto?
I miei achiev.da giocatore
Il nemico del mio nemico: alleati con almeno uno dei maggiori nemici della Creazione
Mi dispiace ma non sei il mio tipo: resisti alle avances naturali e soprannaturali dell'Amante piu' volte,termina con il dirle che non e' il tuo tipo mandandola in limit break
Sei...sei un mostro!: uccidi piu' di 1000 persone in meno di un minuto a sangue freddo
User avatar
Deicidio
Eroe2
Eroe2
 
Posts: 443
Joined: Tue Jan 05, 2010 12:59 am
Location: Pistoia
Casta: Eclisse

Re: Le mille e una notte (?)

Postby Deicidio » Fri Feb 12, 2010 10:21 pm

Me la sono presa molto comoda per scrivere il riassunto visto che abbiamo saltato una sessione.

Eccoci dunque nella sala d'attesa prima della riunione,il vecchietto (di cui adesso mi ricordo il nome) Balder
ci invita indi ad entrare dopo una piccola attesa,cosi' facciamo,nella stanza sono seduti ad un tavolo
rettangolare molto ampio 3 persone:Balder (terzo ministro),un ragazzo giovane con i capelli rossi vestito in
tenuta da ricevimento dell'ovest (capo delle forze ribelli dispiegate sul mare) e un'uomo molto massiccio in
''mezza armatura'' (secondo ministro),dopo le nostre presentazioni Balder consegna i nostri rapporti a loro e
mentre leggono ci chiedono di esprimere le nostre perplessita'prima di iniziare la riunione vera e propria,
allora facciamo alcune domande sui Solari piu' di preciso sul Signore Dorato e sualla sua consorte,chiediamo
informazioni sui draghi ancorati al porto e se nella nostra organizzazione abbiamo eccelsi o esseri che
possono competere con il flagello che abbatte' una delle nostre navi da solo durantel 'ultima missione,le
risposte sono state abbastanza esaurienti e siamo venuti a sapere che :

- il signore dorato e' ovviamente un solare,la sua consorte forse per il resto e' molto nel mistero si sa che
il signore dorato e la sua consorte sono molto antichi e che improvvisamente il signore dorato e' svanito da
un giorno all'altro.

- il regno e' qui per non si sa quale motivo,tuttavia sappiamo che hanno avuto udienza con il signore pirata
di Azure.

- nella nostra organizzazione abbiamo alcuni sangue divino e draghi molto affidabili che pero' non ricoprono
posizioni importanti quindi non c'e' da preoccuparsi di eventuali doppiogiochisti e affini,tuttavia niente di
piu',appunto,di draghi e sangue divini,cosa che dopo aver visto l'abissale tritare persone come spighe di
grano ci sembrava abbastanza demoralizzante.

finito di dare risposte ai nostri quesiti e letto i rapporti,il capo delle forze ribelli ci spiega perche'
siamo stati designati come mebri per questa missione,siamo stati scelti perche' gli istruttori dell'accademia
della resistenza di onice hanno notato che eravamo dei sangue divino dato il nostro rendimento altamente
superiore rispetto agli standard dell'accademia.La missione consiste nell'aiutare un piccolo villaggio
abbastanza distante da Azure facente parte della resistenza a liberarlo da fantasmi irrequieti e di
investigare sul perche' dal nulla e all'improvviso si siano mostrati.

Alla fine della riunione Balder ci chiede di seguirlo,come ogni sangue divino dell'organizzazione,siamo tenuti
a presiedere una seduta con '' L'Oracolo '';io e l'alba usciamo dalla stanza insieme a Balder mentre
il notte parla 5 minuti in privato con il secondo ministro e si rivela come Solare lasciandolo in primis
sbalordito,e successivamente accendendo un barlume di speranza nel cuore dell'uomo il quale vista la fiducia
mostrata dal notte si inchina promettendo di mantenere il segreto fino a quando il notte non si sentira'
pronto.

Usciti dalla stanza noi tre e Balder ci dirigiamo in un'altra stanza che mediante una parete scorrevole ci
conduce a dei tunnel umidi(molto probabilmente eravamo scesi sotto il livello del mare) in pietra molto ben
curata con incisioni tribali che ci riconducono ad un portone in ferro anch'esso decorato con simboli,Balder
dunque,bussando e porgendo una chiave dalle discrete dimenzioni allo spioncino apertosi in seguito alla
bussata del vecchio,una mano sporgendosi dallo spioncino prende la chiave e dopo un po' di sferracchiare la
porta si apre,le guardie,due,vestite da testa a piedi in armature complete in ferro e armi,anch'esse in
ferro,ci chiedono di deporre armi ed armature,addirittura io sono costretto a deporre il mio bastone (sigh).
Incamminati nuovamente al seguito di Balder in tunnel che palesemente non erano stati scavati di recente,anzi
sembrano effettivamente molto antichi ma sopratutto la comune roccia era stata sostituita interamente da ferro
anch'esso con gli ormai immancabili simboli.Notiamo che nonostante Balder seguisse una strada ben precisa ed
illuminata non era raro vedere bivi e diramazioni conducenti al buio molto profondo e misterioso.
Finalmente raggiungiamo la stanza desiderata,circolare anch'essa piena di inscrizioni sui muri,con l'unica
differenza che al centro della stanza giace una sorta di alcova,coperta da veli rosei che lasciando
intravedere una siluette femminile palesemente avvenente:

Balder: ''Oracolo,siamo arrivati,come e' il tuo soggiorno qui?''
Oracolo: ''Questo posto fa vomitare,mortale,spero che tu muoia di una morte orribile...''
Io: ''simpatica questa dama,farebbe al caso tuo (alludendo all'alba)''
Alba: ''eh perche' no,mi piacciono le gattine ribelli hehe''
Oracolo: ''oh abbiamo un uomo tutto d'un pezzo quaggiu',perche' non vieni a farmi compagnia?(con tono
provocatorio)
Alba: ''tranquilla carina ti domo io''
Io: ''non sarebbe molto saggio entrare,siamo disarmati,e ovviamente la ''micina'' che sta la dentro non e'
certo disarmata''
Notte: ''parole saggie''
Alba : ''mi basta quella che ho tra le gambe di arma ahahahahah''
Oracolo: ''bene allora perche' non me la mostri?''(con tono minaccioso)
Notte: ''mi sa che ci scappa il taglio,ZACK!!''
Alba: ''meglio se sto qui vah'' (tono preoccupatissimo)

Ho citato questo pezzo perche' era un Must della sessione che non potevo non scrivere :lol: .

Il ''colloquio'' continua con frecciatine sociali da parte dell'oracolo nei confronti dell'alba,alla fine
Balder prende in mano il discorso e poiche' da questu'ltimo e' venuto fuori che l'oracolo deve imporci una
visione,cosi' avviene:

La visione trattava di una citta' assediata(probabilmente la citta' del nostro sogno),con l'esercito
attaccante disposto sul bassopiano in movimento verso la citta' che viene poi stretta e conquistata
rapidamente,sul balcone di un grande palazzo nella parte piu' alta della citta' vi sono due sagome indistinte
che osservano l'assedio...la visione finisce in un vortice di fuoco che ci porta nuovamente alla realta',nella
stanza circolare dell'oracolo.Torniamo indietro dunque,ma non prima di aver augurato all'oracolo una buona
permanenza in quella che ci sembrava la sua prigione (eheh).

Usciti dal bordello torniamo alla locanda a fare i preparativi per l'imminente missione.
la mattina seguente al sorgere del sole partiamo in nave verso questa piccola isola,una volta sbarcati
prendiamo una diligenza di carovane trasportanti armi e polvere da sparo che per rotta commerciale passano dai
dintorni del paesello.

Il viaggio procede tranquillo sino a quando non sentiamo un ruggito abominevole,le altre persone nella nostra
carovana cadono a terra in preda a dolori incredibili con le orecchie sanguinanti noi,balziamo fuori dalla
carovana,la vista e' sconcertante,persone rantolanti a terra in preda a confusione e dolore che
urlano,cadaveri barcollanti finisco le persone a terra e notiamo un gorilla dal manto rossastro in cima ad una
palma,l'alba si lancia verso la scimmia che pero' e' a distanza dal lato opposto della carovana,io tento di
fermare insieme al notte il massacro che stanno facendo gli zombi;

L'alba ed il Gorilla ingaggiano un combattimento frenetico,l'alba assalta per primo,tentando unaffondo con la
sua spada dritta fendendo solo l'aria,il gorilla con incredibile ferocia e velocita'assale il solare che para
con molta difficolta' con il suo scudo e facendolo arretrare con le spalle alla carovana a suon di violente
unghiate,contemporaneamente vediamo materializzarzi in una nube rossastra un'altra scimmia che assale alle
spalle il notte ferendolo alla schiena;

Io ingaggio un epico combattimento con uno zombie (extra),con la mia smisurata dice pool di mischia (5 dadi)
riesco a addirittura a colpirlo seppur non facendogli danni,cosa che non si puo' dire dello zombie che
cortesemente mi pianta la spada in una spalla ferendomi notevolmente, SOLARE vs ZOMBIE che l'incontro abbia
inizio (o fine?) :?

Nel frattempo l'alba che non se la sta vedendo bene viene attaccato di sopresa da sopra la carovana a cui
stava dando le spalle da una donna seminuda dalla pelle violacea che tenta di abbrustolirlo con un getto di
fuoco proveniente dalla sua bocca infliggendogli fortunatamente pochi danni,l'alba quindi contrattaca
affondando poderosamente la propria arma nel fianco del gorilla,tagliando a fondo e sfruttando lo
sbigottimento della bestia le gira attorno mantenendo la spada piantata nella carne del gorilla provocandogli
ulteriori danni e ritrovandosi quindi con etrambi i nemici di fronte riportando lo svantaggio tattico a
proprio favore;

Il notte nel frattempo sferra un potentissimo pugno assestato al costato della bestia che si
piega mostrando scoperto il lato opposto con il risultato di prendersi un'altro pugno ben piazzato,tuttavia la
bestia risponde avvinghiandosi al Solare nel tentativo di stritolarlo;

Io continuo il mio epico combattimento con un misero extra a suon di colpi andati a vuoto (sono la vergogna del
combattimento.) :cry:

L'alba nonostantante abbia riguadagnato il vantaggio tattico sottovaluta il nemico ormai ferito gravemente
prendendosi una serie di unghiate ancora piu' possenti e rapide delle precedenti che lo feriscono pesantemente
nonostante la pelle del solare per difendersi si indurisca come il ferro e come se non bastasse la donna dalle
pelle violacea incalza lanciando degli spilloni che feriscono ulteriormente il solare;

Nel frattempo il notte riesce a liberarsi dalla presa del gorilla ma non senza riportare un po' di danni;

Io finalmente sconfiggo il mio acerrimo nemico e le parole di un incantesimo a me sconosciuto affiorano nella mia mente,concentrandomi dunque inizio a dare forma alla mia stregoneria;

L'alba infine abbatte con un possente affondo ,che fa brillare sulla sua fronte il sibolo di casta,il gorilla
gia' gravemente ferito che si schianta a terra con un tonfo sordo ed evapora in una nube di gas rossastro,poi
salta sulla tenda della carovana per ingaggiare la donna.

Il gorilla faccia a faccia con il notte sferra una serie rapidissima di attacchi ferendo il solare che
stringendo i denti contrattacca con un pugno allo stomaco della bestia facendola andare in ginocchio,e
tentando di finirlo con un'altro pungo sulla nuca che sfortunatamente fallisce consentendo al gorilla di
arretrare di qualche passo;

L'alba prova a fintare sulla donna dalla canagione violacea attirando l'attenzione della donna sullo scudo con
un attacco che sembra funzionare lasciando spazio ad un affondo di lama nella parte scoperta che pero' viene schivato
prontamente dalla donna che balzando indietro dal tendone della carovana lascia fuoriuscire nuovamente fiamme
dalla bocca incendiando lo scudo del solare,che per difendersi taglia la tenda sotto i suoi piedi cadendo
rumorosamente all'interno del mezzo,tuttavia mentre la donna e' ancora in aria io finisco di castare il mio
incantesimo facendo fuoriuscire un turbine di catene vorticanti dalla manica della mia tunica che si legano al
collo della donna e che lacerano di netto il suo collo in uno schizzo di sangue arterioso (ahah epic WIN
oneshott sulla ghigliottina -> 7 successi su 6 dadi + successi extra dell'essenza+ 18L a VD 0 mi sentivo un dio!!). :badgrin:

Il gorilla dunque chiaramente in svantaggio dandosi lo slancio sulle enormi braccia si infila in una carovana
sfondandola da parte a parte,il notte rapidissimo gli balza dietro sbucando dall' ''uscita d'emergenza''
creata dal gorilla che sembra essersi volatilizzato,ma ecco che un'ombra cala sul solare,il gorilla infatti
appostato sul tetto della carovana prova un ultimo attacco di brutalita' a martello con entrambe le braccia
fallendo di poco per poi volatilizzarsi in una nube subito dopo,non lasciando al solare il tempo di reagire.

Apparentemente l'avevamo scampata ma neanche a dirlo uno dei carri piu' addietro esplode in una nube di fuoco
e scintille dovute alla polvere da sparo al suo interno,una donna dalla carnagione viola aveva dato fuoco a
molte carovane innescando un incendio molto grande per poi scomparire nella consueta nube rossastra...


Ecco la seconda sessione,spero vi sia piaciuta la lettura,prossima sessione? boh chi lo sa?
I miei achiev.da giocatore
Il nemico del mio nemico: alleati con almeno uno dei maggiori nemici della Creazione
Mi dispiace ma non sei il mio tipo: resisti alle avances naturali e soprannaturali dell'Amante piu' volte,termina con il dirle che non e' il tuo tipo mandandola in limit break
Sei...sei un mostro!: uccidi piu' di 1000 persone in meno di un minuto a sangue freddo
User avatar
Deicidio
Eroe2
Eroe2
 
Posts: 443
Joined: Tue Jan 05, 2010 12:59 am
Location: Pistoia
Casta: Eclisse


Return to Voglia di Avventure!

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests

cron